031
031
Aperture: 4Camera: Canon EOS 40DIso: 400Orientation: 1
« 1 di 21 »

La Presidenza del Consiglio comunale sotto l’egida della Città di Venaria Reale, in collaborazione con il Comitato della Memoria, venerdì 27 gennaio 2017 ha organizzato per la Giornata della Memoria, alcuni momenti d’incontro con le scuole cittadine al Teatro della Concordia. A partire dal mattino ben duemila studenti delle classi quarte e quinte elementari e seconde e terze medie del I e II IC di Venaria, le classi prime del liceo Juvarra, gli studenti di Formont e di Casa di Carità Arti e Mestieri, hanno assistito allo spettacolo “C’è un banco vuoto”, realizzato da un gruppo di quindici ragazze e ragazzi dei laboratori teatrali della Biblioteca civica Tancredi Milone, con la regia di Marta Zotti.

Il saluto del sindaco Roberto Falcone, del Presidente del Consiglio comunale Andrea Accorsi e dell’assessore alla Cultura e Politiche Educative, Antonella d’Afflitto, dell’assessore alla Partecipazione Paola Saja e del presidente dell’ANPI locale Annibale Pitta, ha preceduto le tre repliche dello spettacolo. Molte le associazioni presenti, il Comitato della Memoria, una rappresentanza dei Consiglieri comunali.

L’ Amministrazione comunale ringrazia per il servizio d’ordine, l’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Associazione le Aquile, gli Amici della Biblioteca, l’Associazione Marinai di Venaria Reale e la Pro Loco Altessano Venaria Reale.

Alle ore 21, presso la Sala conferenze del Teatro della Concordia si è svolto un incontro sul tema: “La Shoah in Italia”, a cura dell’ANPI di Venaria Reale con la collaborazione della Pro Loco Altessano-Venaria Reale. L’evento è stato patrocinato dalla Città di Venaria Reale e dalla Presidenza del Consiglio comunale.